Ricerche e statistiche

  • Nessuna categoria
  • Raccogliamo qui alcune classifiche legate al libro e alla lettura, la cui provenienza va sempre individuata per attribuire loro un valore. E con l’avvertenza di prenderle sempre e soltanto come spunto per azioni concrete.

    Il mercato unico dei dati culturali

    Il mercato unico dei dati culturaliCome le nuove strategie europee basate sui (big) e (open) data mirino a creare un mercato unico (economico e intellettuale) dell’Unione basato sulla circolazione e ri-utilizzo dei dati culturali. Data market culturale rispetto al quale la biblioteca digitale Europeana dovrebbe fare da perno.

    Italia, patrimonio culturale senza cultura: 5 cose che possiamo fare

    Italia, patrimonio culturale senza cultura: 5 cose che possiamo fareNon è una notizia che in Italia i lettori siano pochi, come pure gli spettatori a teatro e i visitatori ai musei. Anche perché non è vero. Ci sono milioni di potenziali lettori, spettatori, artigiani e artisti. Non è neanche una notizia il fatto che i nostri rappresentanti, fino ad ora, non abbiano voluto o saputo aiutare ad esprimere questa potenzialità. La notizia…

    Carta FSC: volere (essere informati) sarebbe potere…

    Carta FSC: volere (ed essere informati) sarebbe potereFare libri è una responsabilità. Spesso si discute di quella nei confronti dei lettori (occorre garantire la qualità delle scelte) e degli scrittori pubblicati (facile, spesso, approfittarsi della loro ingenua ambizione), oltre che dei redattori (il piacere che per molti questo mestiere incarna permette di avere a disposizione molta manodopera…