editoria sostenibile

Entra, non ti verrà chiesto nulla

homelesslibraryHa un’età indefinibile, fra i 40 e i 55 anni. Indossa un paio di giacche pesanti, una sull’altra, anche oggi che sono 24 gradi e si gira in camicia, e porta uno zaino voluminoso sulle spalle. Vive in biblioteca da qualche mese, entra al mattino e va via la sera…

Messaggerie + Feltrinelli: l’unione fa la forza… di chi?

Pochi giorni fa è giunta la notizia di un’alleanza tra il Gruppo Messaggerie e il Gruppo Feltrinelli nel comparto della distribuzione dei libri. La scelta delle parole usate per annunciarla ci ha fatto riflettere e abbiamo cercato di esplorarne il significato rivolgendo alcune domande ai diretti interessati e ad altri soggetti della filiera editoriale inevitabilmente coinvolti

Il diritto di leggere ebook in modo ecosostenibile

Molti pensano che essere lettori di ebook significhi intrinsecamente essere ecocompatibili poiché non si abbattono alberi. Purtroppo non solo carta e inchiostro hanno un impatto ambientale. Anche la lettura digitale lo ha, sia che si usi un dispositivo generico, come un tablet, un computer o uno smartphone – utile dunque anche in molte altre attività – o che si utilizzi un ereader, dispositivo specifico per leggere ebook.

In biblioteca per appartenere a un mondo

I senzatetto e le biblioteche pubbliche: storie, riflessioni e qualche proposta per accogliere il “problema”. Una biblioteca che voglia dirsi veramente pubblica, una biblioteca pubblica che funziona, anzi addirittura la biblioteca pubblica ideale, è quella che riesce a contenere al suo interno la società che sta fuori dalle sue pareti…