Carmilla | solo ciò che è necessario

http://www.carmillaonline.com/
Carmilla raccontata da Carmilla.

ANAGRAFICA

Scelta del titolo della rivista
Carmilla, ispirato alla vampira dell’omonimo racconto di Sheridan Le Fanu.

Anno di nascita e nome del fondatore
1998 in formato cartaceo. 2001 in Rete. Valerio Evangelisti.

Storia della nascita
Dopo un’esperienza periodica in formato cartaceo, Carmilla diventa una webzine su Internet. Insieme a Evangelisti, tra i primi curatori Giuseppe Genna e Wu Ming 1. La redazione si amplia col passare degli anni.

Formati di pubblicazione
Inizialmente cartaceo, poi in Rete.

Proprietà della rivista
Proprietà “morale” dei redattori. I contenuti sono Creative Commons.

CONTENUTI E CONTENITORE

Cosa significa fare critica letteraria
Segnalare scritti (racconti, romanzi, saggi, non-fiction etc.) che la redazione ritiene meritevoli, importanti e necessari, sia con recensioni che con la proposta di opere originali inedite.

Linea editoriale presente e passata
Non c’è una serie di regole rigide. L’idem sentire della redazione porta a privilegiare opere e scrittori non particolarmente frequentati o supportati dalla critica mainstream. E meglio i piccoli editori di quelli grandi.

Temi trattati
Non ci sono limiti, ma attualità politica, letteratura di genere e “di confine” e cultura visiva pop sono i campi più frequentati.

Frequenza di pubblicazione
Ogni giorno viene pubblicato un post.

Canali di reperimento libri da recensire
Nessuno predefinito. Ogni redattore ha modalità proprie.

Criteri di scelta testi da recensire
Nessun criterio, se non le motivazioni che ogni redattore può portare.

Presenza di recensioni di ebook e/o audiolibri
È capitato. Non c’è alcuna preclusione. Importa il contenuto non il contenitore.

Criteri di approvazione delle recensioni
Responsabilità e buon gusto dei redattori.

Ammissibilità stroncature
Totale.

Sviluppatore e webmaster della rivista digitale
Jan Reister

Content management system usato e hosting
WordPress. Hosting: Jan Reister, Germania

COLLABORAZIONI E SOSTENIBILITÀ

Numero collaboratori attuali e continuità della collaborazione
Attualmente ci sono 12 redattori, ognuno dei quali ha alcuni collaboratori di cui cura la pubblicazione.

Canali di cooptazione
I più diversi e vari. La redazione può contattare alcuni scrittori, altri si sono proposti, altri son stati consigliati dai lettori.

Criteri di selezione collaboratori
La redazione propone e la redazione valuta.

Fonte di sostentamento dei fondatori
Le proprie attività professionali.



Entrate dirette o indirette percepite grazie all’esistenza della rivista
Nessuna entrata.

Forme di redistribuzione degli eventuali utili tra i collaboratori
Non è mai capitato.

Presenza e nomi/tipologia di sponsor, finanziamenti, pubblicità
Nessuna sponsorizzazione.



Metodi di eco-sostenibilità adottati
Nessuno.

COOPERAZIONE E DIALOGO



Altre riviste letterarie lette e su che supporto
Dipende dai redattori.

Forme di cooperazione con altre riviste o attori
Dipende dai redattori. Alcuni post riprendono articoli precedentemente editi e non più rintracciabili.

LETTORI E INTERAZIONE

Possibilità di interazione con i lettori tramite commenti o altro
Sul sito non si può commentare. I redattori vengono contattati attraverso vari canali: siti personali, chi ha un profilo su Facebook, etc. Chi ci vuole trovare, ci trova. Se non ci trova, non s’è impegnato abbastanza.

Utilizzo di social network ed eventuale strategia
Nessun utilizzo e la strategia è di continuare così. Esistono profili twitter e facebook di fan che seguono e diffondono Carmilla, seppure non in funzione ufficiale.

Luogo di elezione per il dialogo con i lettori
Partecipazione a incontri col pubblico, conferenze, presentazioni, etc.

Organizzazione o partecipazione a eventi “fisici” sul territorio
Nessuna organizzazione. Se invitati e l’occasione ci sembra giusta, partecipiamo.

  •  
  •  
  •  
SEGUI TROPICO VIA RSS O NEWSLETTER

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *